Tag: gerundio

Total 21 Posts

Canzone: Casetta in Canada

Canzone: Casetta in Canada
di Carla Boni e Gino Latilla
Difficoltà: intermedio
Tempi: presente, futuro, gerundio, passato remoto

Buy this song:  On Amazon

Download the Study Sheet

Quando Martin vedete solo per la città
forse voi penserete: dove girando va?
solo, senza una meta
solo ma c’è un perché

Aveva una casetta piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”

Ma un giorno, per dispetto, Pinco Panco l’incendiò
e a piedi poveretto senza casa lui restò
“Allora che cosa fece?” Voi tutti chiederete
ma questa è la sorpresa che in segreto vi dirò

Lui fece un’altra casa piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”

Aveva una casetta piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”

E tante e tante case lui rifece ma, però
quel tale Pinco Panco tutte quante le incendiò
Allora che cosa fece?
Voi tutti lo sapete!

Lui fece un’altra casa piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”

Lui fece un’altra casa piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”

Dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”


Grazie a Rosario!

Canzone: Grande Amore

Canzone: Grande Amore
di Il Volo
Difficoltà: intermedio
Tempi: presente, futuro, gerundio

Buy this song:  On iTunes  On Amazon

Download the Study Sheet

Chiudo gli occhi e penso a lei
il profumo dolce della pelle sua
è una voce dentro che mi sta portando dove nasce il sole

Sole sono le parole
ma se vanno scritte tutto può cambiare
senza più timore te lo voglio urlare questo grande amore
amore, solo amore è quello che sento

Dimmi perché quando penso, penso solo a te
dimmi perché quando vedo, vedo solo te
dimmi perché quando credo, credo solo in te, grande amore
dimmi che mai
che non mi lascerai mai
dimmi chi sei
respiro dei giorni miei d’amore
dimmi che sai
che solo me sceglierai
Ora lo sai
tu sei il mio unico grande amore

Passeranno primavere,
giorni freddi e stupidi da ricordare
maledette notti perse a non dormire altre a far l’amore
amore, sei il mio amore
per sempre, per me

Dimmi perché quando penso, penso solo a te
dimmi perché quando amo, amo solo te
dimmi perché quando vivo, vivo solo in te grande amore
dimmi che mai
che non mi lascerai mai.
dimmi chi sei
respiro dei giorni miei d’amore
dimmi che sai
che non mi sbaglierei mai
dimmi che sei
che sei il mio unico grande amore

Canzone: La Metà di Niente

Canzone: La Metà di Niente
di Nek
Difficoltà: intermedio
Tempi: presente, gerundio, imperfetto, imperativo
Buy this song:  On iTunes  On Amazon

Download the Study Sheet

Che cosa stai aspettando?
non vedi sono qui?
basterebbe un solo passo
per raggiungermi

Non è così lontano
il punto tra di noi
non tocco la tua mano da
un’eternità
e questa cosa non mi va

Come mai non hai parole per rispondere?
cosa fai?
ti fermi

Se adesso manchi tu
noi non saremo più
com’eravamo sempre
l’amore si fa in due
non posso essere io questa metà di niente

Non mi parli più
non ti sento più
non arrivi
poi mi uccidi con la tua distanza
e mi lasci senza appartenenza
la metà di niente

A cosa stai pensando?
mi dici: come stai?
hai ragione sto correndo ma
io resto qui
e questa volta voglio illudermi

Come mai non hai più voglia di combattere?
cosa fai?
ti spegni

Se adesso manchi tu
noi non saremo più
com’eravamo sempre
l’amore si fa in due
non posso essere io questa metà di niente

Non mi parli più
non ti sento più
non arrivi
poi mi uccidi con la tua distanza
e mi lasci senza appartenenza
la metà di niente

Non mi parli più
non ti sento più
non arrivi
non mi sfiori più
non sorridi più
ti nascondi
E non mi cerchi più
io non ti trovo più
quando torni avvertimi
se mi uccidi con la tua distanza
e mi lasci senza appartenenza
la metà di niente

Canzone: Niente Di Grave

Canzone: Niente di Grave
di Max Pezzali
Difficoltà: intermedio
Tempi: presente, passato prossimo, imperfetto, futuro, congiuntivo presente, gerundio

Buy this song:
On iTunes
On Amazon

Download the Study Sheet

Non ricordo molto
di quand’ero piccolo ma
mi ricordo che
ero spesso felice

Mi bastava un niente
mi bastava tanto così
un amico e un raggio
di sole in cortile

Guerre di soldati e supereroi
che non morivano mai
ed i buoni sempre poi
vincevano

E per tutti i piccoli e grandi guai
con me c’erano i miei
e la domenica
non lavoravano

Niente di grave
tutto si aggiusterà
niente di grave
mai ti succederà

Ed i brutti sogni che sognerai
vedrai dimenticherai
se scendi dal letto
poi scompaiono

ed i sogni belli che sognerai
vedrai li realizzerai
perché poi ogni giorno
ti accompagnano

Rido di nascosto
per le strane facce che fai
mentre giochi e pensi
che non stia guardando

Come osservi il mondo
come impari quello che sai
e diventi sempre
più grande ogni giorno

Tanto poi i soldati e i supereroi
si sa non cambiano mai
e nei giochi i buoni
sempre vincono

e con ogni mostro che affronterai
da solo non sarai mai
mi han mandato apposta
per sconfiggerlo

Niente di grave
tutto si aggiusterà
niente di grave
mai ti succederà

ed i sogni brutti che sognerai
vedrai dimenticherai
se scendi dal letto
poi scompaiono

ed i sogni belli che sognerai
vedrai li realizzerai
perché poi ogni giorno
ti accompagnano

Niente di grave
tutto si aggiusterà
niente di grave
mai ti succederà

Canzone: Senza Parole

Canzone: Senza Parole
di Vasco Rossi
Difficoltà: intermedio
Tempi: passato prossimo, presente, imperfetto, congiuntivo imperfetto

Buy this song:
On iTunes
On Amazon

Download the Study Sheet

Ho guardato dentro una bugia
e ho capito che è una malattia
che alla fine non si può guarire mai
e ho cercato di convincermi
che tu non ce l’hai

E ho guardato dentro casa tua
e ho capito che era una follia
avere pensato che fossi soltanto mia
e ho cercato di dimenticare
di non guardare

E ho guardato la televisione
e mi è venuta come l’impressione
che mi stessero rubando il tempo e che tu
che tu mi rubi l’amore
ma poi ho camminato tanto e fuori
c’era un gran rumore
che non ho più pensato a tutte queste cose

E ho guardato dentro un’emozione
e ci ho visto dentro tanto amore
che ho capito perché non si comanda al cuore

E va bene così
senza parole
senza parole
E va bene così
senza parole
E va bene così

E guardando la televisione
mi è venuta come l’impressione
che mi stessero rubando il tempo e che tu
che tu mi rubi l’amore
ma poi ho camminato tanto e fuori
c’era un grande sole
che non ho più pensato a tutte queste cose

E va bene così
senza parole
E va bene così
senza parole
E va bene così
senza parole