Tag: presente

Total 87 Posts

Canzone: Vivere

Canzone: Vivere
di Vasco Rossi
Difficoltà: beginner
Tempi: presente, passato prossimo, futuro

Download the Study Sheet

vivere
è passato tanto tempo
vivere
è un ricordo senza tempo
vivere
è un po’ come perder tempo
vivere
e sorridere

vivere
è passato tanto tempo
vivere
è un ricordo senza tempo
vivere
è un po’ come perder tempo
vivere
e sorridere dei guai
così come non hai fatto mai
e poi pensare che domani sarà sempre meglio

oggi non ho tempo
oggi voglio stare spento

vivere
e sperare di star meglio
vivere
e non essere mai contento
vivere
come stare sempre al vento
vivere
come ridere

vivere, vivere
anche se sei morto dentro
vivere, vivere
e devi essere sempre contento
vivere
è come un comandamento

vivere
o sopravvivere
senza perdersi d’animo mai
e combattere e lottare contro tutto contro

oggi non ho tempo
oggi voglio stare spento

vivere, vivere
e sperare di star meglio
vivere, vivere
e non essere mai contento
vivere, vivere
e restare sempre al vento a
vivere
e sorridere dei guai
proprio come non hai fatto mai
e pensare che domani sarà sempre meglio


Grazie a Giuseppe!

Canzone: Casetta in Canada

Canzone: Casetta in Canada
di Carla Boni e Gino Latilla
Difficoltà: intermedio
Tempi: presente, futuro, gerundio, passato remoto

Buy this song:  On Amazon

Download the Study Sheet

Quando Martin vedete solo per la città
forse voi penserete: dove girando va?
solo, senza una meta
solo ma c’è un perché

Aveva una casetta piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”

Ma un giorno, per dispetto, Pinco Panco l’incendiò
e a piedi poveretto senza casa lui restò
“Allora che cosa fece?” Voi tutti chiederete
ma questa è la sorpresa che in segreto vi dirò

Lui fece un’altra casa piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”

Aveva una casetta piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”

E tante e tante case lui rifece ma, però
quel tale Pinco Panco tutte quante le incendiò
Allora che cosa fece?
Voi tutti lo sapete!

Lui fece un’altra casa piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”

Lui fece un’altra casa piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”

Dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”
dicevano: “Che bella la casetta in Canada!”


Grazie a Rosario!

Canzone: Almeno Stavolta

Canzone: Almeno Stavolta
di Nek
Difficoltà: avanzato
Tempi: presente, futuro, imperfetto, gerundio, imperativo

Buy this song:  On iTunes  On Amazon

Download the Study Sheet

se non ti vuoi fidare,
almeno ascoltami,
di rimanermi ostile
non serve a te
né a me
non voglio interrogarti
rinfacciarti quel che fai
io piuttosto sto cercando
chi eravamo noi
almeno stavolta
almeno ascolta

almeno stavolta
col coraggio di guardarci in faccia
ridammi l’effetto
di un battito nel petto

sarà che siamo stanchi,
sarà il carattere
la lista dei difetti
l’hai fatta tu
io mai
ora smetti di pensare
a un problema che non c’è
e dammi il tempo di inchiodare
tutti i tuoi perché
almeno stavolta
almeno ascolta

almeno stavolta
col coraggio di guardarci in faccia
ridammi l’effetto
di un battito nel petto

sono qui, questa notte
dietro a un sì
che non parte

almeno stavolta
con la voglia di guardarci in faccia
sperando che un’ora
ti dia voglia di ridarti ancora
e così non so come
griderai il mio nome

se non ti vuoi fidare
almeno ascoltami
di rimanermi ostile
non serve a te
né a me


Grazie a Annamarie per la richiesta!

Canzone: L’Anno Zero

Canzone: L’anno Zero
di Nek
Difficoltà: avanzato
Tempi: presente, futuro, passato prossimo

Buy this song:  On iTunes  On Amazon

Download the Study Sheet

stanco di me,
stanco di tutto,
stanco di questi giorni
che si piegano su me
stanco di chi mi scalda il letto
di causa effetto,
di slealtà e di banalità
mi stendo di sonnifero tra un po’
almeno dormirò
traverserò strade che ho perso,
zone scordate che non so
e voglie che non ho
e troverò anime sparse
in questa nebbia densa
che non ci si vede più

ma un giorno
tutto questo cambierà
e l’anno zero andrà
e l’anno zero andrà

io ti vorrò
anche se sbagli
e se la tua diversità
a te mi legherà
una fottuta guerra non verrà
soltanto qualche schiaffo alla realtà
se l’anno zero andrà
e l’anno zero andrà

ed una nuova luce squarcerà un cielo,
che nessuno ha visto mai, mai, mai
e l’anno zero andrà
e l’anno zero andrà
e l’anno zero andrà

ma l’anno zero va!


Grazie a Annamarie per la richiesta!

Canzone: Emozioni

Canzone: Emozioni
di Lucio Battista
Difficoltà: avanzato
Tempi: infinito, presente, imperativo

Buy this song: On Amazon

Download the Study Sheet

Seguir con gli occhi un airone sopra il fiume e poi
ritrovarsi a volare
e sdraiarsi felice sopra l’erba ad ascoltare
un sottile dispiacere
E di notte passare con lo sguardo la collina per scoprire
dove il sole va a dormire
Domandarsi perché’ quando cade la tristezza
in fondo al cuore
come la neve non fa rumore
e guidare come un pazzo a fari spenti nella notte
per vedere
se poi è tanto difficile morire
E stringere le mani per fermare
qualcosa che
è dentro me
ma nella mente tua non c’è
Capire tu non puoi
tu chiamale se vuoi
emozioni
tu chiamale se vuoi
emozioni

Uscir dalla brughiera di mattina
dove non si vede a un passo
per ritrovar sé stesso
Parlar del più e del meno con un pescatore
per ore ed ore
per non sentir che dentro qualcosa muore
E ricoprir di terra una piantina verde
sperando possa
nascere un giorno una rosa rossa
E prendere a pugni un uomo solo
perché’ è stato un po’ scortese
sapendo che quel che brucia non son le offese
e chiudere gli occhi per fermare
qualcosa che
è dentro me
ma nella mente tua non c’è
Capire tu non puoi
tu chiamale se vuoi
emozioni
tu chiamale se vuoi
emozioni


Grazie a Annamarie per la richiesta!