Lisa

Total 128 Posts

Canzone: Io Ci Sarò

Canzone: Io Ci Sarò
di Andrea Bocelli
Difficoltà: intermedio
Tempi: futuro, presente

Buy this song: On Amazon

Download the Study Sheet

Amore mio forse sai
che domani non mi troverai
non è mia la colpa
è la vita che mi porta via da te

ogni volta che sentirai
un pianoforte ti ricorderai
le nostre ore insieme a giocare
e ascoltare musica

ma io ci sarò
se soffrirai
accanto a te mi troverò
se vorrai

con il tempo, scoprirai
che l’amore viene e se ne va
ma c’è un solo amore
che non muore
e che col tempo crescerà

un vento di maestrale
che improvvisamente
il cielo schiarirà

ma io ci sarò
e se sarai felice
al cielo griderò

io non me ne andrò
e nei momenti tristi
accanto a te sarò
e se vorrai
io accanto a te sarò!


Grazie a Annamarie!

What to Study This Week: Voglio farvi una sorpresa!

Ciao a tutti!

Last week stavamo combinando qualcosa. Now it’s time for a new phrase e voglio farvi una sorpresa!

I mean, well… that’s the phrase.

 

fare una sorpresa (a qualcuno)
to surprise (someone)

 

Now, in English, we don’t talk like this – we don’t say I want to do a surprise to you. But that’s what makes this phrase a good example of why, when you’re learning a new language, it’s best to think in entire phrases rather than in discrete parts of speech, like verbs, nouns, and pronouns.

 

Here are some examples of this phrase in action from Reverso:

Volevo fare una sorpresa ai bambini.
I wanted to surprise the kids.

Vorrei fare una sorpresa a Doug per il compleanno.
I would like to surprise Doug for his birthday.

 

Note that in our episode of Il Commissario Manara, Teresa tells her brother Luca:

Volevo farti una sorpresa.
I wanted to surprise you.

 

The pronoun ti, which in this instance means to you, is tacked onto the end of fare. Other examples including the pronoun might look like these:

Ho pensato di farvi una sorpresa.
I thought about surprising you (plural).

Perché mi piacerebbe farle una sorpresa.
Because I’d like to surprise her.

Pensavo che magari le sarebbe piaciuto fargli una sorpresa.
I was thinking that maybe she would like to surprise him.

Voglio andare a trovare i ragazzi e fare loro una sorpresa.
I want to go visit the kids and surprise them.

 

Of course, we can also say things like this:

Entriamo un attimo… facciamo loro una sorpresa?
Shall we go in a minute… surprise them?

No… le farò una sorpresa, sarà meglio.
No… I’ll surprise her, it’ll be better.

Solo che… le faccio una sorpresa.
It’s just that… I’m surprising her.

Lara fa una sorpresa a Luca dopo una lunga assenza dalla sua vita.
Lara surprises Luca after a long absence from his life.

 

Is there someone you want to surprise? Now you can tell them!
C’è qualcuno a cui volete fare una sorpresa? Adesso potete dirglielo!

Di certo non sarà ancora una sorpresa, eh? 😜

 

Yabla now has 11 full episodes of Il Commissario Manara. With Yabla you will have:

  • verbatim subtitles in Italian
  • access to English subtitles when you need them
  • the ability to turn the subtitles off as you improve

And… this is especially useful… you can slow the video down! Yes! We all know how fast the Italians talk. You know a lot of the words. If you just had a little more time to process them…. Well, now you do!

 

If you feel your Italian is good enough to watch without Italian (or English) subtitles, this episode of Il Commissario Manara is also available for free from RAI. You will need to fast forward to exactly 48 minutes for the start of Un morto di troppo.

Canzone: La Voce Del Silenzio

Canzone: La Voce Del Silenzio
di Andrea Bocelli (con Elisa)
Difficoltà: avanzato
Tempi: trapassato prossimo, imperfetto, passato prossimo, presente, gerundio, condizionale presente

Download the Study Sheet

Volevo stare un po’ da solo
per pensare tu lo sai
ed ho sentito nel silenzio
una voce dentro me
e tornan vive troppe cose
che credevo morte ormai

E chi ho tanto amato
dal mare del silenzio
ritorna come un’onda
nei miei occhi
e quello che mi manca
nel mare del silenzio
mi manca sai molto di più

Ci sono cose in un silenzio
che non mi aspettavo mai
vorrei una voce

Ed improvvisamente
ti accorgi che il silenzio
ha il volto delle cose che hai perduto
ed io ti sento amore
ti sento nel mio cuore
stai riprendendo il posto che
tu non avevi perso mai
che non avevi perso mai
che non avevi perso mai

Volevo stare un po’ da solo
per pensare tu lo sai
ma ci son cose in un silenzio
che non mi aspettavo mai
vorrei una voce

Ed improvvisamente
ti accorgi che il silenzio
ha il volto delle cose che hai perduto
ed io ti sento amore
ti sento nel mio cuore
stai riprendendo il posto che
tu non avevi perso mai
tu non avevi perso mai
tu non avevi perso
tu non avevi perso mai


Grazie a Annamarie!

What to Study This Week: Che stai combinando?

How did you do with our phrase of the week last week? Avete avuto un sacco di cose da fare? I know I did!

This week, continuing with our phrases from Il Commissario Manara: Un morto di troppo on Yabla we have:

 

Che cosa stai combinando?
What are you up to?

 

If you were to translate this one literally, it would look something like this:

What are you mixing up?

In English maybe we’d ask you what you were cooking up. You’re planning something – you’re involved in machinations. You get it. You’re up to something. Below are some examples from Reverso:

 

Non so che cosa sta combinando.
I don’t know what he’s up to.

Ma poi saprà che sto combinando qualcosa.
But then she will know that I’m up to something.

Vai a vedere cosa stanno combinando.
Go see what they’re up to.

 

Generally, you’ll hear this in the gerund form, as it is above, but the verb combinare, which literally means to combine, mix, blend, match, is sometimes used in other tenses with this meaning to be up to something. Here are a few more examples:

 

Vediamo cos’hanno combinato di recente.
Let’s see what they’ve been up to lately.

So tutto quello che hai combinato…
I know everything you’ve been up to…

Volete sapere che cosa combinava di recente?
You want to know what he’s been up to lately?

Non ero l’unica a sapere cosa stava combinando.
I wasn’t the only one who knew what he was up to.

 

A quick note on che cosa: Depending on who’s talking they may drop either the cosa or the che. Don’t let that confuse you. It’s typical of colloquial speech. We do it English a lot, too. All three, che, che cosa, and cosa, in this context, mean what.

Eh, così, che cosa state combinando questa settimana? Studiate italiano? Spero di sì!

 

Yabla now has 11 full episodes of Il Commissario Manara. With Yabla you will have:

  • verbatim subtitles in Italian
  • access to English subtitles when you need them
  • the ability to turn the subtitles off as you improve

And… this is especially useful… you can slow the video down! Yes! We all know how fast the Italians talk. You know a lot of the words. If you just had a little more time to process them…. Well, now you do!

If you feel your Italian is good enough to watch without Italian (or English) subtitles, this episode of Il Commissario Manara is also available for free from RAI. You will need to fast forward to exactly 48 minutes for the start of Un morto di troppo.

Canzone: Bellissime Stelle

Canzone: Bellissime Stelle
di Andrea Bocelli
Difficoltà: intermedio
Tempi: futuro, presente, condizionale

Download the Study Sheet

Verrai, verrai, dovunque arriverai
sei pioggia che gonfia le fontane
Cadrai, cadrai, sul fondo scenderai
nell’anima che scalda gli occhi miei
e ancora ti vorrei

E di notte andar via
fra i pensieri lassù
mentre intorno a noi
bellissime stelle

Verrai, verrai, dovunque tu sarai
nel vento che smuove le campane
Quaggiù, quaggiù
tra fango e nuvole
nel tempo che rallenta i passi miei
vicino ti vorrei

Ogni notte andar via
fino ai sogni lassù
perse intorno a noi bellissime stelle

Ti nascondi e vai via
tra le ombre laggiù
stese intorno a noi
bellissime stelle

e ancora ti vorrei, ti vorrei

E ogni giorno che avrò,
ogni attimo in più
cercherò per te
bellissime stelle

Cercherò
cercherò per te
troverò per te
bellissime stelle

Le bellissime stelle lassù per te


Grazie a Annamarie!