Tag: anni duemila

Total 65 Posts

Canzone: Cosa Hai Messo Nel Caffè?

Canzone: Cosa Hai Messo Nel Caffè?
di Malika Ayane
Difficoltà: Intermedio
Tempi: passato prossimo, futuro, imperativo, gerundio

Buy this song:  On iTunes  On Amazon

Download the Study Sheet

M’hai detto vieni su da me
l’inverno è caldo su da me
non senti il freddo che fa
in questa nostra città
Perché non vieni su da me
saremo soli io e te
ti posso offrire un caffè
in fondo che male c’è

Ma cosa hai messo nel caffè
che ho bevuto su da te
c’è qualche cosa
di diverso adesso in me
se c’è un veleno morirò
ma sarà dolce accanto a te
perché l’amore
che non c’era adesso c’è

Non so neppure che giorno è
ma tutti i giorni sarò da te
è un’abitudine ormai
che non so perdere sai

Ma cosa hai messo nel caffè
che ho bevuto su da te
c’è qualche cosa
di diverso adesso in me
se c’è un veleno morirò
ma sarà dolce accanto a te
perché l’amore
che non c’era adesso c’è

Stamani amore pensando a te
il primo fiore mi ha detto che
l’inverno ormai se ne va
ma tu rimani con me

Ma cosa hai messo nel caffè
che ho bevuto su da te
c’è qualche cosa
di diverso adesso in me
se c’è un veleno morirò
ma sarà dolce accanto a te
perché l’amore
che non c’era adesso c’è

Se c’è un veleno morirò
ma sarà dolce accanto a te
perché l’amore
che non c’era adesso c’è

Canzone: Notte Stellata

Canzone: Notte Stellata
di Il Volo
Difficoltà: beginner
Tempi: presente, imperativo, futuro

Buy this song:  On iTunes  On Amazon

Download the Study Sheet

 

Guarda che lago, che luna c’è
le stelle in cielo brillano per noi
in questa notte stregata
la mia serenata canterò per te

Quanto ti amo tu non lo sai
nei miei pensieri tu sola sei
accanto a te sarò sempre
ti cercherò tra la gente

Quanto ti amo ora lo sai
nei tuoi pensieri
sempre io sarò

Guarda che notte stellata
d’amore per noi
tu mi ami già

Guarda che notte stellata
d’amore per noi
io t’amo sai tu mi ami
già

 


Grazie a Annamarie!

Canzone: La Notte

Canzone: La Notte
di Arisa
Difficoltà: avanzato
Tempi: presente, futuro, condizionale presente, passato prossimo

Buy this song:  On iTunes  On Amazon

Download the Study Sheet

Non basta un raggio di sole in un cielo blu come il mare
perché mi porto un dolore che sale, che sale
Si ferma sulle ginocchia che tremano, e so perché

E non arresta la corsa, lui non si vuole fermare
perché è un dolore che sale, che sale e fa male
Ora è allo stomaco, fegato, vomito, fingo ma c’è

E quando arriva la notte
e resto sola con me
La testa parte e va in giro
in cerca dei suoi perché
Né vincitori né vinti
si esce sconfitti a metà
La vita può allontanarci
l’amore continuerà

Lo stomaco ha resistito anche se non vuol mangiare
Ma c’è il dolore che sale, che sale e fa male…
Arriva al cuore lo vuole picchiare più forte di me

Prosegue nella sua corsa, si prende quello che resta
Ed in un attimo esplode e mi scoppia la testa
Vorrebbe una risposta ma in fondo risposta non c’è

E sale e scende dagli occhi
il sole adesso dov’è?
Mentre il dolore sul foglio è
seduto qui accanto a me

Che le parole nell’aria
sono parole a metà
Ma queste sono già scritte
e il tempo non passerà

Ma quando arriva la notte, la notte
e resto sola con me
La testa parte e va in giro
in cerca dei suoi perché
Né vincitori né vinti
si esce sconfitti a metà
La vita può allontanarci,
l’amore poi continuerà…

Ma quando arriva la notte, la notte
e resto sola con me
La testa parte e va in giro
in cerca dei suoi perché
Né vincitori né vinti
si esce sconfitti a metà
L’amore può allontanarci,
la vita poi continuerà
continuerà
continuerà

 

Canzone: Io Ci Sarò

Canzone: Io Ci Sarò
di Andrea Bocelli
Difficoltà: intermedio
Tempi: futuro, presente

Buy this song: On Amazon

Download the Study Sheet

Amore mio forse sai
che domani non mi troverai
non è mia la colpa
è la vita che mi porta via da te

ogni volta che sentirai
un pianoforte ti ricorderai
le nostre ore insieme a giocare
e ascoltare musica

ma io ci sarò
se soffrirai
accanto a te mi troverò
se vorrai

con il tempo, scoprirai
che l’amore viene e se ne va
ma c’è un solo amore
che non muore
e che col tempo crescerà

un vento di maestrale
che improvvisamente
il cielo schiarirà

ma io ci sarò
e se sarai felice
al cielo griderò

io non me ne andrò
e nei momenti tristi
accanto a te sarò
e se vorrai
io accanto a te sarò!


Grazie a Annamarie!

Canzone: La Voce Del Silenzio

Canzone: La Voce Del Silenzio
di Andrea Bocelli (con Elisa)
Difficoltà: avanzato
Tempi: trapassato prossimo, imperfetto, passato prossimo, presente, gerundio, condizionale presente

Download the Study Sheet

Volevo stare un po’ da solo
per pensare tu lo sai
ed ho sentito nel silenzio
una voce dentro me
e tornan vive troppe cose
che credevo morte ormai

E chi ho tanto amato
dal mare del silenzio
ritorna come un’onda
nei miei occhi
e quello che mi manca
nel mare del silenzio
mi manca sai molto di più

Ci sono cose in un silenzio
che non mi aspettavo mai
vorrei una voce

Ed improvvisamente
ti accorgi che il silenzio
ha il volto delle cose che hai perduto
ed io ti sento amore
ti sento nel mio cuore
stai riprendendo il posto che
tu non avevi perso mai
che non avevi perso mai
che non avevi perso mai

Volevo stare un po’ da solo
per pensare tu lo sai
ma ci son cose in un silenzio
che non mi aspettavo mai
vorrei una voce

Ed improvvisamente
ti accorgi che il silenzio
ha il volto delle cose che hai perduto
ed io ti sento amore
ti sento nel mio cuore
stai riprendendo il posto che
tu non avevi perso mai
tu non avevi perso mai
tu non avevi perso
tu non avevi perso mai


Grazie a Annamarie!