Tag: di uomini

Total 58 Posts

Canzone: Vorrei Incontrarti Fra Cent’anni

Canzone: Vorrei Incontrarti Fra Cent’anni
di Ron e Tosca
Difficoltà: intermedio
Tempi: presente, futuro, imperativo, condizionale presente

Buy this song:  On iTunes  On Amazon

Download the Study Sheet

Vorrei incontrarti fra cent’anni
tu pensa al mondo fra cent’anni
ritroverò i tuoi occhi neri
tra milioni di occhi neri
saran belli più di ieri

Vorrei incontrarti fra cent’anni
rosa rossa tra le mie mani
dolce profumo nelle notti
abbracciata al mio cuscino
starò sveglio per guardarti
nella luce del mattino

Oh! Questo amore!
Più ci consuma più ci avvicina
Oh! Questo amore!
È un faro che brilla

Vorrei incontrarti fra cent’anni
combatterò dalla tua parte
perché tale è il mio amore
che per il tuo bene
sopporterei ogni male

Vorrei incontrarti fra cent’anni
come un gabbiano volerò
sarò felice come il vento
perché amo e sono amato
da te che non puoi cancellarmi
e cancellarti non posso

Io voglio amarti voglio averti
dirti quel che sento
abbandonare la mia anima
chiusa dentro nel tuo petto
Chiudi gli occhi dolcemente
e non ti preoccupare
entra nel mio cuore
e lasciati andare

Oh! Questo amore!
Più ci consuma più ci avvicina
Oh! Questo amore!
È un faro che brilla
in mezzo alla tempesta
Oh! Questo amore!
in mezzo alla tempesta
senza aver paura

Vorrei incontrarti fra cent’anni
tu pensa al mondo fra cent’anni
ritroverò i tuoi occhi neri
tra milioni di occhi neri
saran belli più di ieri
saran belli più di ieri


Grazie a Franco!


 

Canzone: Caruso

Canzone: Caruso
di Lucio Dalla
Difficoltà: avanzato
Tempi: presente, passato remoto, trapassato prossimo, imperfetto, Neapolitan dialect

Buy this song: On Amazon

Download the Study Sheet

Qui dove il mare luccica e tira forte il vento
su una vecchia terrazza davanti al golfo di Surriento
un uomo abbraccia una ragazza dopo che aveva pianto
poi si schiarisce la voce e ricomincia il canto

Te voglio bene assaje
ma tanto, tanto bene sai
è una catena ormai
che scioglie il sangue dint’e vene sai

Vide le luci in mezzo al mare
pensò alle notti là in America
ma erano solo le lampare e
la bianca scia di un’elica

Sentì il dolore nella musica, si alzò dal pianoforte
ma quando vide la luna uscire da una nuvola
gli sembrò più dolce anche la morte

Guardò negli occhi la ragazza,
quegli occhi verdi come il mare
poi all’improvviso uscì una lacrima
e lui credette di affogare

Te voglio bene assaje
ma tanto tanto bene sai
è una catena ormai
che scioglie il sangue dint’e vene sai

Potenza della lirica dove ogni dramma è un falso
che con un po’ di trucco e
con la mimica puoi diventare un altro
ma due occhi che ti guardano, così vicini e veri
ti fan scordare le parole, confondono i pensieri

Così diventa tutto piccolo, anche le notti là in America
ti volti e vedi la tua vita come la scia di un’elica

Ma sì, è la vita che finisce ma lui non ci pensò poi tanto
anzi si sentiva già felice e ricominciò il suo canto

Te voglio bene assaje ma tanto tanto bene sai
è una catena ormai che scioglie il sangue dint’e vene sai
Te voglio bene assaje ma tanto tanto bene sai
è una catena ormai che scioglie il sangue dint’e vene sai


Grazie a Annamarie!

 

Canzone: Lei è

Canzone: Lei è
di Paolo Meneguzzi
Difficoltà: avanzato
Tempi: presente, congiuntivo trapassato, condizionale presente; futuro

Buy this song: On Amazon

Download the Study Sheet

passa il tempo e la ritrovo qui
come se non fosse andata mai via
mentre fruga tra gli armadi miei
mette quel maglione enorme che so già
camminare intorno dove è lei
fare finta che non sono qui per lei
ma è difficile convincersi che
non è con me… lei… lei è

il sole dentro me
l’amore che non c’è
il sogno che vorrei
la vita che farei… lei è

la luna dentro me
la pace che non c’è
la forza che vorrei… lei è

lei è il tempo che non passa mai
lei è l’ombra dentro i passi miei… lei è
lei è luce in una lacrima
lei è fibra dentro l’anima… lei è

lei è l’acqua della verità
lei è storia che non morirà mai
lei è musica nella follia
lei è poesia…lei… lei è

il sole dentro
l’amore che non c’è
il sogno che vorrei
la vita che farei… lei è

la luna dentro me
la pace che non c’è
la forza che vorrei… lei è

lei è il tempo che non passa mai
lei è l’ombra dentro i passi miei
lei è luce in una lacrima
lei è fibra dentro l’anima

lei è l’acqua della verità
lei è storia che non morirà mai
ma è difficile convincersi che
non è con me… lei…… lei è

il sole dentro me
l’amore che non c’è
il sogno che vorrei
la vita che farei… lei è

la luna dentro me
la pace che non c’è
la forza che vorrei… lei è

il sole dentro me
l’amore che non c’è
il sogno che vorrei
la vita che farei… lei è:

la luna dentro me
la pace che non c’è
la forza che vorrei… lei è!
lei è il tempo che non passa mai
lei è l’ombra dentro i passi miei


Grazie a Annamarie!

 

Canzone: L’amore Si Muove

Canzone: L’amore si muove
di Il Volo
Difficoltà: intermedio
Tempi: presente, futuro; condizionale presente, congiuntivo imperfetto

Buy this song: On Amazon

Download the Study Sheet

Non c’è dolore se ci sei tu
è come un sogno anche di più
e c’è qualcosa negli occhi tuoi che non mi lascia mai

Non ho paura se resti qui
perché l’amore mi chiude gli occhi
vorrei baciarti adesso sì
vorrei che fosse così

L’amore si muove
ti porta lontano se vuoi
ti prende per mano senza dirti dove andrai

L’amore si muove
e non fa rumore lo sai
è un vento gentile che non ti abbandona mai

Come un regalo così inatteso
una sorpresa, tu lì per caso
c’era qualcosa negli occhi tuoi che non scorderò mai

L’amore si muove
ti porta lontano se vuoi
ti prende per mano senza dirti dove andrai

L’amore si muove
e non fa rumore lo sai
è un vento gentile che non ti abbandona mai

E penso a quello che sarei
a quello che saremo noi
all’amore che ci porta via

L’amore si muove
ti porta lontano se vuoi
ti prende per mano senza dirti dove andrai

L’amore si muove
e non fa rumore lo sai
è un vento gentile che non ti abbandona mai

L’amore si muove

 

Canzone: Che Sarà

Canzone: Che Sarà
di Jose Feliciano
Difficoltà: intermedio
Tempi: futuro, presente, imperfetto, passato remoto

Buy this song:  On iTunes  On Amazon

Download the Study Sheet

Paese mio che stai sulla collina
disteso come un vecchio addormentato
la noia, l’abbandono, il niente son la tua malattia
paese mio ti lascio, io vado via

Che sarà, che sarà, che sarà
Che sarà della mia vita chi lo sa
So far tutto o forse niente, da domani si vedrà
e sarà, sarà quel che sarà

Gli amici miei son quasi tutti via
e gli altri partiranno dopo me
Peccato perché stavo bene in loro compagnia
ma tutto passa, tutto se ne va

Che sarà, che sarà, che sarà
Che sarà della mia vita chi lo sa
Con me porto la chitarra e se la notte piangerò
una nenia di paese suonerò

Amore mio ti bacio sulla bocca
che fu la fonte del mio primo amor
ti do l’appuntamento dove e quando non lo so
ma so soltanto che ritornerò

Che sarà, che sarà