Canzone: Che Sarà

Canzone: Che Sarà
di Jose Feliciano
Difficoltà: intermedio
Tempi: futuro, presente, imperfetto, passato remoto

Buy this song:  On iTunes  On Amazon

Download the Study Sheet

Paese mio che stai sulla collina
disteso come un vecchio addormentato
la noia, l’abbandono, il niente son la tua malattia
paese mio ti lascio, io vado via

Che sarà, che sarà, che sarà
Che sarà della mia vita chi lo sa
So far tutto o forse niente, da domani si vedrà
e sarà, sarà quel che sarà

Gli amici miei son quasi tutti via
e gli altri partiranno dopo me
Peccato perché stavo bene in loro compagnia
ma tutto passa, tutto se ne va

Che sarà, che sarà, che sarà
Che sarà della mia vita chi lo sa
Con me porto la chitarra e se la notte piangerò
una nenia di paese suonerò

Amore mio ti bacio sulla bocca
che fu la fonte del mio primo amor
ti do l’appuntamento dove e quando non lo so
ma so soltanto che ritornerò

Che sarà, che sarà

 

Canzone: Notte Stellata

Canzone: Notte Stellata
di Il Volo
Difficoltà: beginner
Tempi: presente, imperativo, futuro

Buy this song:  On iTunes  On Amazon

Download the Study Sheet

 

Guarda che lago, che luna c’è
le stelle in cielo brillano per noi
in questa notte stregata
la mia serenata canterò per te

Quanto ti amo tu non lo sai
nei miei pensieri tu sola sei
accanto a te sarò sempre
ti cercherò tra la gente

Quanto ti amo ora lo sai
nei tuoi pensieri
sempre io sarò

Guarda che notte stellata
d’amore per noi
tu mi ami già

Guarda che notte stellata
d’amore per noi
io t’amo sai tu mi ami
già

 


Grazie a Annamarie!

What to Study This Week: Andarsene

Last week someone asked me about the verb andarsene. So, I’m going to take a little break from our study of phrases from an episode of Il Commissario Manara on Yabla so we can discuss it. What does it mean exactly and how do you use it?

Andarsene is a pronominal verb (meaning it has pronouns attached) that means to go away. You will certainly wonder what se and ne mean here. While there is no literal translation, it may be helpful to you to think of them as oneself and away.

There are two ways you can start using andarsene right away. One is when you are leaving. So, for example, if you’d been at work all day and you wanted to tell a friend you were now leaving for home, you might say now:

 

Io vado.

 

but a more natural way to say you are leaving in Italian would be:

 

Me ne vado.

 

translating this in as literal a way as possible might get you this:

 

Myself away I go.

 

Of course, you’d never say that in English. But that’s ok, because the Italian version is exactly what you’d say.

 

Another way you might use andarsene right now is to tell someone else to go away. To the Italian ear this can be pretty harsh, though, so it’s really only something to say when you’re annoyed and generally only to people you know very well.

 

Vattene
Get out of here! (or Get lost!)

 

You might want to say this to your kid if they’re bugging you while you’re trying to do something:

 

Ora vattene, mi devo esercitare.
Now get out of here, I have to practice.

 

Here’s a little dialogue to help you learn to use andarsene in a variety of conjugations.

 

Lei: Me ne vado.

Lui: Perché te ne vai?

Lei: Devo andare a fare la spesa.

Lui: Te ne sei andata presto anche ieri dalla festa.

Lei: Sì, però non volevo andarmene. Dovevo andare perché sono venuta con un amico e lui voleva andarsene prima del film. C’erano altre persone che se ne sono andate presto?

Lui: Sì, dopo che ve ne siete andati, altre tre persone se ne sono andate. E molte persone se ne andavano durante il film.

Lei: Almeno sono rimasti tutti per la cena.

Lui: O sì. Nessuno se ne andrebbe durante la cena! Se se ne andasse durante la cena non potrebbe portare a casa quello che rimane!

Lei: Capito! E gli avanzi erano squisiti!

Lui: Li hai già mangiati?

Lei: Sì, è per questo che devo andare a fare la spesa. Ho bisogno di cibo per la cena dato che ho già mangiato gli avanzi di ieri.

Lui: Saresti dovuto rimanere per il film, perché dopo hanno mangiato tutti dei dolci squisiti.

Lei: Eh, sì, ma i dolci non si possono mangiare per la cena.

Lui: È vero. Allora, vattene!

Lei: Perché non vieni anche tu? Hai buon gusto. Puoi aiutarmi a trovare qualcosa buono.

Lui: Ok. Va bene. Andiamocene. Pensi che gli altri se ne andranno presto anche dalla prossima festa?

Lei: Non lo so, ma io non me ne andrò presto. Voglio provare quei dolci! 

 

And that’s what to study this week! Spero che questa lezione vi sia stata utile. Me ne vado. A presto!


Grazie a Roy!

Canzone: La Notte

Canzone: La Notte
di Arisa
Difficoltà: avanzato
Tempi: presente, futuro, condizionale presente, passato prossimo

Buy this song:  On iTunes  On Amazon

Download the Study Sheet

Non basta un raggio di sole in un cielo blu come il mare
perché mi porto un dolore che sale, che sale
Si ferma sulle ginocchia che tremano, e so perché

E non arresta la corsa, lui non si vuole fermare
perché è un dolore che sale, che sale e fa male
Ora è allo stomaco, fegato, vomito, fingo ma c’è

E quando arriva la notte
e resto sola con me
La testa parte e va in giro
in cerca dei suoi perché
Né vincitori né vinti
si esce sconfitti a metà
La vita può allontanarci
l’amore continuerà

Lo stomaco ha resistito anche se non vuol mangiare
Ma c’è il dolore che sale, che sale e fa male…
Arriva al cuore lo vuole picchiare più forte di me

Prosegue nella sua corsa, si prende quello che resta
Ed in un attimo esplode e mi scoppia la testa
Vorrebbe una risposta ma in fondo risposta non c’è

E sale e scende dagli occhi
il sole adesso dov’è?
Mentre il dolore sul foglio è
seduto qui accanto a me

Che le parole nell’aria
sono parole a metà
Ma queste sono già scritte
e il tempo non passerà

Ma quando arriva la notte, la notte
e resto sola con me
La testa parte e va in giro
in cerca dei suoi perché
Né vincitori né vinti
si esce sconfitti a metà
La vita può allontanarci,
l’amore poi continuerà…

Ma quando arriva la notte, la notte
e resto sola con me
La testa parte e va in giro
in cerca dei suoi perché
Né vincitori né vinti
si esce sconfitti a metà
L’amore può allontanarci,
la vita poi continuerà
continuerà
continuerà

 

What to Study This Week: Ti trovo proprio in forma!

Ciao a tutti!

Last week volevo farvi una sorpresa. Siete stati sorpresi? Allora, this week I want to tell you what good shape you’re in!

 

Ti trovo proprio in forma!
You’re in great shape!

essere in forma
to be in good shape (to be fit)

 

Here we’re continuing with our episode of Il Commissario Manara, on Yabla. In this scene, Luca’s sister, Teresa, tells him this on the phone while she’s sneaking up behind him. She says:

 

Ma lo sai che ti trovo proprio in forma?
But you know, I’m finding you in good shape?

 

By the way, this isn’t Luca’s first clue che la sua sorella sta combinando qualcosa

 

in forma
in shape

 

Here are some more examples using in forma.

 

È così che si rimane in forma.
That’s the way one stays in shape.

Non sono così in forma come sembra.
I’m not in as good shape as I seem.

È in forma, tu sei in forma, siamo tutti in forma.
He’s in shape, you’re in shape, we’re all in shape.

Signor Lord, ti vedo in forma.
Mr. Lord, you’re looking fit.

 

And suppose you want to get in shape? To do that in Italian requires mettersi, a reflexive verb that means to put oneself – so – mettersi in formato put oneself into shape, that is, to get in shape!

 

mettersi in forma
to get in shape

Mi metto in forma per la festa.
I’m getting in shape for the party.

Questi ragazzi vogliono mettersi in forma.
Those boys want to get into shape.

Davvero, Ted, mettiti in forma.
Really, Ted, shape up.

 

And if you once were in shape and you need to get back into shape here’s how:

 

rimettersi in forma
to get back into shape (to get in shape again)

Stai cercando di rimetterti in forma.
You’re trying to get back in shape.

 

But the best way to start using this phrase? Tell someone what great shape they’re in!

 

Ma, ti trovo proprio in forma!

 

And that’s what to study this week. Alla prossima!

 

Yabla now has 11 full episodes of Il Commissario Manara. With Yabla you will have:

  • verbatim subtitles in Italian
  • access to English subtitles when you need them
  • the ability to turn the subtitles off as you improve

And… this is especially useful… you can slow the video down! Yes! We all know how fast the Italians talk. You know a lot of the words. If you just had a little more time to process them…. Well, now you do!

 

If you feel your Italian is good enough to watch without Italian (or English) subtitles, this episode of Il Commissario Manara is also available for free from RAI. You will need to fast forward to exactly 48 minutes for the start of Un morto di troppo.